Nidi e Scuole dell'infanzia
Nidi e Scuole dell'infanzia
Visita virtuale

Visita virtuale
Cerca il Nido/Scuola

Cerca il Nido

Organi


L’Istituzione è una  possibile forma di gestione – prevista dalla legge – per i servizi pubblici che non abbiano rilevanza economica. È  una forma organizzativa che garantisce autonomia e responsabilità nella gestione.

Il Comune di Reggio Emilia adotta questa forma gestionale, nell’ottobre 2003, in concomitanza con i quarant’anni delle prime scuole dell’infanzia (Robinson e Anna Frank).

Un progetto a cui si stava lavorando da tempo e con cui si è inteso riaffermare la volontà di mantenere la gestione pubblica
dei servizi e, nello stesso tempo, dotarsi di uno strumento che consenta una  autonomia e responsabilità nella gestione delle risorse umane ed economiche.

L’Istituzione ha tra le sue finalità quella di programmare, gestire e potenziare tutte le attività necessarie al funzionamento e alla qualificazione dei nidi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Reggio di Emilia; non si tratta solo di una modalità gestionale efficace ma, attraverso questo organismo, si è inteso salvaguardare e innovare qualità e valori dei servizi educativi reggiani.

Gli organi, nominati dal Sindaco, sono.

Presidente
Nando Rinaldi

Consiglio d’Amministrazione
Paola Campo
Sergio Govi
Augusto Valeriani
Stefania Venturi

Direttore
Paola Cagliari

Collegio dei Revisori dei Conti (sono i medesimi del Comune di Reggio Emilia).
Ferri Stefano - Presidente
Guidi Barbara
Piccinini Giovanni



Dal Regolamento dell’ Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia :
(...) Compiti del Presidente

Il Presidente rappresenta il Consiglio d’Amministrazione nei rapporti con gli organi 
comunali e con i terzi.
Inoltre convoca e presiede il Consiglio d’Amministrazione e definisce l’ordine del giorno;
vigila sull’esecuzione delle decisioni adottate dal Consiglio di Amministrazione, sull’operato del Direttore e,
in genere, sul buon andamento delle attività dell’istituzione;
adotta sotto la propria responsabilità, in caso di necessità o urgenza, i provvedimenti .di competenza dei ConsigIio
di Amministrazione sottoponendoli a ratifica nella prima seduta utile;
adotta ogni altro atto previsto dal presente regolamento.



Compiti del Consiglio d’Amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione è competente per gli atti necessari al raggiungimento delle finalità e degli obiettivi dell’istituzione che non siano, per legge o per regolamento, riservati al Presidente o al Direttore.

In particolare delibera:
-  il regolamento dei servizi educativi dell’infanzia e il regolamento interno di funzionamento dell’istituzione;
-  il piano-programma;
-  il bilancio di previsione annuale, le sue variazioni, il bilancio pluriennale, la relazione
   previsionale programmatica, il conto consuntivo e la relazione annuale sull’attività svolta;
-  i criteri di ammissione e le tariffe dei servizi, secondo gli indirizzi del Comune, 
   contestualmente al bilancio preventivo;
-  il trattamento economico del Direttore;
-  le proposte di modifica del presente Regolamento;
-  l’accettazione di donazioni,l asciti, contributi e sponsorizzazioni a favore dell’Istituzione.



Compiti del Direttore

Il Direttore, nel perseguire le finalità dell’istituzione, ha la responsabilità gestionale dell’istituzione; garantisce la corretta ed economica gestione delle risorse, con l’obiettivo di migliorare la funzionalità e l’efficacia dei servizi.
In particolare il Direttore:
a) esegue le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione;
b) predispone per il Consiglio di Amministrazione le proposte di: bilancio annuale e
     pluriennale, piano-programma, conto consuntivo con le relative relazioni illustrative, 
     determinazione delle tariffe relative ai costi dei servizi;
c) dirige il personale dell’istituzione e intrattiene i rapporti sindacali;
d) adotta i provvedimenti relativi alla gestione finanziaria, tecnica ed amministrativa 
    dell’istituzione.